Si torna alla carica per una redazione catanzarese del TG3 Calabria

Si torna alla carica per una redazione catanzarese del TG3 Calabria
marzo 23 18:28 2017

Il sindaco Abramo scrive ai vertici Rai

E’ ancora tempo di rivendicazioni per la città capoluogo. Questa volta la questione è inerente al settore dell’informazione. Più precisamente per bocca del sindaco Sergio Abramo la richiesta è quella dell’“istituzione della redazione catanzarese del Tgr Rai Calabria”, che come si legge in una nota “continua a rappresenta un problema irrisolto non più procrastinabile al fine di dare un’adeguata risposta alla necessità del Capoluogo di godere di un’adeguata e completa informazione, rafforzando al contempo il ruolo e la funzione che la città riveste nel panorama regionale”.

Caporedattore interno

Nei giorni scorsi il primo cittadino ha  inviato una lettera ai vertici della Rai segnalando la necessità di individuare al più presto le soluzioni atte a superare il grave vulnus e, al contempo, l’opportunità che si provveda all’individuazione della figura del Capo redattore di cui il Tgr Calabria è privo da oltre sei mesi, a seguito della nomina dell’uscente Alfonso Samengo a vicedirettore di Rai Parlamento”.

La questione sollevata dalle stanze di Palazzo De Nobili è servita anche per toccare ancora una volta un “tasto dolente”: l’ assenza strutturale della RAI nella Città di Catanzaro, sede del Governo regionale. Affidare la guida della redazione del TGR Calabria ad uno dei giornalisti interni – oltre a rappresentare un riconoscimento alle professionalità esistenti e all’autonomia del servizio pubblico televisivo – servirebbe per sopperire almeno parzialmente alla mancanza a cui Catanzaro è stata condannata.

Ros. Merc.