Caos a Via Lenza: semaforo spento e grate pericolanti

Caos a Via Lenza: semaforo spento e grate pericolanti
dicembre 04 13:43 2017

Dopo quello di Sala – adesso tornato in funzione – ora tocca all’impianto semaforico di via Lenza, a Gagliano, essere in tilt.

Il black out si protrae da circa una settimana, ma al contrario di Sala – dove un po’ di saggia prudenza da parte degli automobilisti ha evitato guai peggiori – qui la corsia unica e la natura dei luoghi annullano ogni altra prudenza.

La situazione – evidenzia il Codacons – sta creando enormi disagi al traffico ed ai residenti, proprio in considerazione della mole di traffico a cui l’incrocio viene quotidianamente sottoposto.

Si tratta di uno snodo importante, situato nel popoloso quartiere di Gagliano ed attraverso il quale tantissimi automobilisti si recano verso il centro della città.

E come se non bastasse, oltre al semaforo in tilt ecco che le grate di raccolta delle acque, che proprio a causa del passaggio dei numerosi mezzi, sono danneggiate e si apprestano a cedere.

Riceviamo continue segnalazioni – sostengono dal Codacons – da parte dei residenti che chiedono di intervenire nei confronti dell’Amministrazione comunale per porre fine al disagio.

Dal Comune, infatti, le risposte fornite loro sarebbero state evasive.

Si narra di una centralina da sostituire, di appena qualche giorno d’attesa, eppure – spiegano i residenti – la situazione va avanti da oltre una settimana e, quotidianamente, si rischiano incidenti.

Il Codacons chiede l’intervento della Polizia Municipale per regolamentare l’incrocio, scongiurando il rischio di pericolosi sinistri e sollecita l’Ufficio tecnico all’immediato ripristino della funzionalità dell’impianto semaforico nonché a porre in essere gli oramai indifferibili interventi, per la manutenzione delle grate.

  tags:
  Categoria: