Giro di cronaca: suicidio sventato ed auto in fiamme

Giro di cronaca: suicidio sventato ed auto in fiamme
ottobre 13 17:08 2017

Apprensione sul viadotto Morandi ed al quartiere Aranceto

Vigili del Fuoco della sede centrale sono intervenuti alle 2.30 circa della notte scorsa  nel quartiere Aranceto per incendio autovettura.

Ad essere interessata dalle fiamme una Hyundai Atos, parcheggiata in Via Salemi, di proprietà di un signore di 74 anni.

La vettura è andata completamente distrutta.

Il tempestivo intervento dei Vigili del Fuoco ha evitato il propagarsi dell’incendio alle altre vetture parcheggiate nelle vicinanze.

Da sopralluogo effettuato, i vigili del fuoco non hanno rinvenuto alcun elemento utile circa la natura dell’incendio che si presume del tutto accidentale.

————

Poche ore prima i Carabinieri del Nucleo Radiomobile ed una pattuglia della Stazione di GAgliano hanno sventato il suicidio di un trentenne.

Questi, dopo aver scavalcato la ringhiera del viadotto, in piedi su un piccolo appoggio e aggrappato solo con i polpastrelli delle mani, spalle alla carreggiata, ondeggiava pericolosamente nel vuoto ad un’altezza di oltre 200 metri dal suolo.

In evidente stato confusionale e alla vista dei carabinieri, minacciava di non essere avvicinato.

Solo la pazienza di un appuntato dell’Arma, che ha colloquiato in modo sereno e convincente, lo ha pian piano dissuaso dai propositi insani, tanto che alla fine l’uomo gli ha detto “se non mi butto di sotto è solo per merito tuo”.

Allungate le braccia per essere soccorso il trentenne, disperato per problemi personali e familiari, è stato accolto dall’applauso liberatorio di una piccola folla nel frattempo radunatasi anche per il blocco stradale attuato dai militari.