Caso-Telespazio, M5S annuncia azioni parlamentari

Caso-Telespazio, M5S annuncia azioni parlamentari
novembre 10 15:59 2014

«Aspettiamo il verdetto del Tribunale di Catanzaro sul fallimento di Telespazio Calabria, che ha lasciato per strada 50 dipendenti senza neanche gli stipendi arretrati e il tfr». Lo afferma il deputato M5S Paolo Parentela, che aggiunge: «Stiamo studiando la vicenda per valutare le azioni parlamentari più opportune. L’azienda ha lasciato sul lastrico 50 dipendenti e le loro famiglie, mentre il marchio continua ad esistere e a utilizzare le frequenze televisive che appartengono allo Stato». «Spero vivamente – continua Parentela – che i dipendenti rimasti senza lavoro trovino finalmente giustizia, dopo le lungaggini giudiziarie e sette anni di attesa dalla chiusura dell’azienda».

Parentela conclude: «Evidentemente le 50 famiglie rimaste reddito sono poche per i calcoli elettorali di una classe politica che non si è mai interessata alla vicenda. Speriamo che stavolta la giustizia concluda bene questa brutta storia all’italiana».