Giovane ucciso a coltellate dopo una lite [LIVE]

ottobre 24 20:35 2015

Quello che poteva essere un litigio tra due coetanei si è tramutato in un fatto delittuoso

E’ un sabato sera tragico per la città di Catanzaro. Quello che poteva essere un litigio tra due coetanei si è tramutato in un fatto delittuoso. A perdere la vita è stato Marco Gentile, il giovane 19enne che nel tardi pomeriggio di oggi è stato accoltellato durante una lite con un rivale. A nulla è servito l’intervento repentino del personale medico del 118 e il successivo trasporto all’ospedale Pugliese del giovane, per il quale sono risultate letali le gravi ferite riportate all’altezza della gola. Giunto al nosocomio cittadino in condizioni molto gravi, i sanitari lo hanno ricoverato nel reparto di rianimazione dove è deceduto poco dopo. La contesa tra i due si è verificata in un vicolo adiacente a via Nunzio Nasi, in una zona centrale della città e non troppo distante da un luogo di ritrovo delle giovani generazioni,  i giardini di San Leonardo. Secondo le prime indiscrezioni ci sarebbe una questione di droga alla base del drammatico fatto che ha scosso l’opinione pubblica e riportato l’attenzione sulla questione della microcriminalità che negli ultimi tempi ha destato non poca preoccupazione in città. L’autore del ferimento mortale, identificato dalla polizia, è riuscito a fuggire ed è tutt’ora ricercato. Sul posto sono accorsi gli agenti della Squadra Mobile, che hanno raccolto le testimonianze di numerose persone, tra cui i commercianti della zona, che avrebbero assistito al litigio tra Gentile e l’autore del delitto.  

(R.M.)