Struggente ultimo saluto dei centauri a Simone Corsi

giugno 17 15:13 2016

– Centinaia di persone ed una cinquantina di moto hanno ‘onorato’ la memoria del giovane Simone Corsi, morto a Santo Janni in un incidente.
Sulla bara del giovane geometra di Gagliano, che lascia la compagna ed un bimbetto di 18 mesi, una sciarpa giallorossa e la maglietta con la foto e la scritta “Quella della moto l’unica catena che rende liberi”.

L’incidente avvenuto a Santo Janni (leggi qui)