Di corsa alla Cittadella per dichiarare ‘un mare d’amore’

agosto 01 13:48 2016

Periplo della Calabria, i due canoisti da Lido a Germaneto dal Governatore


Hanno interrotto il periplo della regione in kayak per portare, insieme ad altri amici, un messaggio di fratellanza al più alto rappresentante istituzionale affinché lo distribuisca a tutti i calabresi.

Di corsa ed in bici, sotto gli sguardi incuriositi degli automobilisti, si è mossa così una insolita carovana che dal mare di Catanzaro è giunta alla Cittadella del quartiere germaneto in nome della pace e dell’autostima, ispirandosi alle righe di Leonida Repaci sulla creazione divina e diabolica della Calabria.

Assente per la concomitante seduta di consiglio regionale il presidente Oliverio, Vanessa Cardamone e Nicola Lanciano, novelli nausica ed ulisse, sono stati ricevuti dall’assessore all’ambiente e dal capo gabinetto del governatore.

 guarda anche