Elezioni bis, ultimi preparativi

gennaio 17 19:11 2013

Tutto è pronto per le votazioni suppletive, quelle che si ripetono in otto sezioni cittadine.

 (Catanzaro 17 gennaio 2013 – servizio Nico De Luca – montaggio Maurizio Santoro) 

E’ mancato il confronto diretto fra i due contendenti – Sergio Abramo e Salvatore Scalzo – ma la campagna elettorale è stata ugualmente densa di spunti. Ora tutto è pronto per le votazioni suppletive, quelle cioè che domenica 20 gennaio e lunedì 21 si ripetono in otto sezioni cittadine dove il Tar — dopo la denuncia del centrosinistra – ha annullato le precedenti operazioni elettorali del 6 e 7 maggio facendo decadere il consiglio retto da una maggioranza di centrodestra. 

I seggi interessati sono quelli delle sezioni 3 e 4, ubicati nelle scuole materne di Janò ed in via Croce di Pontegrande; la 18 presso la elementare di via Regina Madre a Siano, la 24 di Bambinello Gesù, la 28 presso l’ospedale Pugliese, la 37 nella scuola aldisio di via De Gasperi, la 70 nelle elementari di Corvo in via Calabria e la 85 nel plesso scolastico del Porto. 

I cittadini interessati potranno votare dalle 8 alle 22 di domenica e dalle 7 alle 15 di lunedì. Per il 3 e 4 febbraio è fissato l’eventuale turno di ballottaggio in cui ovviamente rientrerebbero in gioco tutti gli aventi diritto al voto.

Entro le prossime due settimane insomma Il Comune di catanzaro dovrà darsi un’amministrazione vera e soprattutto produttiva, capace di ridare vitalità ad una città finora sonnecchiante nelle sue piccole sicurezze ma negli ultimi anni risvegliata bruscamente dagli effetti di una crisi generale devastante.

Basta con veleni ed accuse incrociate: è il momento di dimostrare autentico amore per la propria comunità anche condividendo buoni progetti, non importa da quale schieramento provengano. Rifiuti, lavoro, servizi sociali e trasporti sono alcune delle emergenze che pretendono soluzioni immediate: lo sviluppo di Catanzaro non può attendere oltre.