Immersione fatale: rinvenuto il corpo del sub Giuseppe Tavella

Immersione fatale: rinvenuto il corpo del sub Giuseppe Tavella
giugno 07 11:10 2017

Il giovane di Simeri lavorava a Betania

E’ stato rinvenuto in mattinata il corpo senza vita di Giuseppe Tavella, il sub amatore di 33 anni, scomparso lunedì mattina durante una battuta di pesca nelle acque di Le Castella.

Il giovane di Simeri Crichi, che lavorava a Villa Betania di Catanzaro, si era immerso in apnea con il fucile sparando ad un dentice. Subito dopo era tornato nei pressi della barca per richiedere un secondo fucile. Ma da quella seconda immersione non era più salito a galla.

Subito allertati i soccorsi, le ricerche si sono protratte fino a stamane quando il cadavere è stato ritrovato non distante dalla zona, peraltro vietata alle immersioni in quanto ricadente nell’area protetta.

La mancanza di recupero dalla prima discesa in apnea ed i piombi per agevolare la persistenza in acqua sono stati fatali a Tavella, che si aggiunge così alla drammatica delle disgrazie in mare.