Capannone Rancraft inagibile: dubbi sulla natura dell’incendio

Capannone Rancraft inagibile: dubbi sulla natura dell’incendio
gennaio 08 08:45 2018

Investigatori al lavoro ai Cantieri Nautici Ranieri di Soverato

Non è assolutamente chiara la matrice dell’incendio sviluppatosi domenica mattina in un capannone dei Cantieri nautici dei fratelli Ranieri di Soverato.

Secondo i primi rilievi effettuati non è stata rilevata traccia di liquido infiammabile. Secondo i Vigili del Fuoco, accorsi immediatamente in quanto il Distaccamento di Soverato si trova proprio nella zona, è probabile l’ipotesi del corto circuito.

Tuttavia l’impianto elettrico non era stato ancora attivato.

Tra i titolari dell’azienda, da tempo vanto dell’industria nautica nei saloni italiani ed esteri, sarebbe invece plausibile la natura dolosa.

La parte esterna della struttura è interessata da provvedimenti giudiziali mentre il capannone ed il suo interno appartengono alla famiglia di imprenditori nautici.

Le indagini si preannunciano alquanto difficili dunque mentre la struttura ha subìto danni importanti tanto da essere stata giudicata inagibile.

Sul posto sono intervenute ben due squadre dei vigili del fuoco con oltre una dozzina di uomini del Comando provinciale di Catanzaro, che hanno circoscritto l’incendio limitando al massimo i danni.