PS arresta 7 persone coinvolte nella ‘Perseo’

agosto 10 14:29 2016

Si tratta di presunti appartenenti alla cosca Giampa di Lamezia Terme assolti in primo grado

   La polizia di stato di Catanzaro ha tratto in arresto 7 persone appartenenti alla cosca di ‘ndrangheta Giampa’ di Lamezia Terme, dando esecuzione ad un provvedimento emesso dalla Corte di Assise di Appello di Catanzaro, che ha fatto propria l’istanza di applicazione della misura cautelare avanzata dalla locale procura generale presso la Corte d’Appello. Le 7 persone erano state gia’ coinvolte nell’operazione Perseo, risalente al luglio del 2013 e condotta dagli uomini della squadra mobile di Catanzaro che, in virtu’ del provvedimento emesso dal gip, su richiesta della Direzione distrettuale antimafia, aveva disarticolato l’organigramma criminale della consorteria di ‘ndrangheta riferibile alla famiglia Giampa’, che imperversava su Lamezia Terme.(AGI)

——————

Gli arrestati avevano superato indenni il primo grado di giudizio essendo stati assolti in sede di giudizio abbreviato ma hanno tutti subito condanne davanti al Giudice di Appello, adito a seguito di ricorso formulato dalla Procura Distrettuale di Catanzaro.  I nomi delle persone raggiunte dal provvedimento restrittivo sono: Emiliano FOZZA, cl.79; Domenico SIRIANNI, cl.85; Pino STRANGIS, cl.75 unico irreperibile; Carmine Vincenzo NOTARIANNI, cl.57, tutti condannati a 6 anni di reclusione; Antonio FRAGALE, cl.61, condannato a 6 anni e 8 mesi; Giuseppe AMMENDOLA, cl.83, condannato a 20 anni di carcere; Antonio MURACA, cl.69, condannato a 8 anni di reclusione.Ciascuno degli arrestati è ritenuto responsabile di associazione a delinquere di stampo mafioso con riguardo ai loro trascorsi di accoliti alla cosca Giampa’. 

  tags:
  Categoria: