Migliaia di piante tagliate senza permesso: terreno ed atti sequestrati

Migliaia di piante tagliate senza permesso: terreno ed atti sequestrati
maggio 19 15:55 2017

Ipotizzate gravi irregolarità sui lotti boschivi

La Procura di Catanzaro, in collaborazione con i Carabinieri di Davoli e della nuova divisione dei Carabinieri forestali, ha disposto il sequestro del terreno, degli atti e della documentazione relativi al disboscamento ritenuto irregolare di un vasto appezzamento nel comune di San Sostene, sullo Jonio catanzarese.

Il sequestro è stato disposto nei confronti della società che gestisce tutto il demanio boscato del comune di S. Sostene, nonché nei riguardi del tecnico incaricato dalla società ed a carico delle ditte boschive alle quali era stato venduto il materiale legnoso e stavano procedendo al taglio delle piante stesse.

  Categoria: