Nuova intimidazione: due bottiglie molotov con accendino

Nuova intimidazione: due bottiglie molotov con accendino
settembre 04 16:58 2017

Il racket non molla la sua presa sulle aziende catanzaresi.

Una nuova intimidazione ai danni di un’attività commerciale è stata scoperta, peraltro nel quartiere Lido, già teatro di altri fenomeni di ‘avviso’ ed incendi veri e propri.

Due bottiglie contenenti liquido infiammabile ed un accendino, contenuti in una busta di plastica, sono stati lasciati davanti all’ingresso di un vecchio capannone della Coca Cola recentemente acquisito dalla Cotto Cusimano, un’impresa che opera nel settore della pavimentazione lungo viale Crotone, sulla corsia verso Lido della SS 106.

L’ingresso è in comune con un autolavaggio.

Il fatto è stato scoperto nella mattinata di venerdì, pochissime ore dopo l’allestimento del cantiere.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri che hanno avviato le indagini per risalire agli autori del gesto.