Parcheggi selvaggi: ecco il ‘cafone’ di ferragosto

Parcheggi selvaggi: ecco il ‘cafone’ di ferragosto
agosto 16 11:16 2017

Scavalcato il cordolo sistema l’Alfa sull’aiuola

Sera di Ferragosto, lungomare di Giovino, passeggio fino a tarda notte, balli in un locale sulla spiaggia.

Parcheggi apparentemente ordinati se non fosse per la solita pessima abitudine di occupare anche gli spazi riservati ai

disabili.

Fausto, il nostro ‘reporter’ occasionale (che ringraziamo), ci ha fatto verificare che le auto incriminate non avevano alcun contrassegno di riferimento agli handicap e che pertanto occupavano abusivamente gli spazi.

Ma un’altra auto ha richiamato la sua attenzione.

In genere questi comportamenti sono da esempi di cafonaggine.

Ma lui (o lei?) stavolta è un campione di sfrontatezza, in quanto unico automobilista a parcheggiare in bella vista la propria auto, una bella Alfa Romeo bianca, con le quattro ruote sulla aiuola, dopo aver scavalcato il cordolo con i conseguenti rischi di danneggiarlo (vedi foto principale).

Fotografate i ‘cafoni’ del parcheggio quotidiano che si manifestano ogni giorno, al mare, in centro, nel quartiere.

Inviate i vostri scatti a redazione@catanzarotv.it specificando se volete pubblicare il vs nome, le iniziali oppure se volete rimanere anonimi.