Porto di Catanzaro, accordo per far concludere i lavori

dicembre 03 17:38 2014

Tra i proprietari dello storico Lido Mastro Ciccio e l’amministrazione comunale del Catanzaro.

Sembra aver trovato il compromesso decisivo la lunga querelle tra i proprietari dello storico Lido Mastro Ciccio e l’amministrazione comunale del Catanzaro. Un braccio di ferro che stava bloccando la fase decisiva dei lavori per il completamento del nuovo porto. 

L’accordo è stato siglato a conclusione di una riunione promossa dal sindaco Sergio Abramo con la titolare del Lido, Anna De Fazio dal presidente di Confesercenti Francesco Viapiana.
L’intesa prevede, in sostanza, che lo stabilimento balneare potrà essere reinstallato, non appena verranno completati i lavori di valorizzazione del porto, in un’area residuale che sarà accatastata al demanio marittimo sezione “turistico-balneare”. Nell’ambito della soluzione concordata, l’Amministrazione Comunale si impegna a rilasciare le relative autorizzazioni e concessioni amministrative necessarie per la struttura balneare, oltre a realizzare la predisposizione per un idoneo accesso alla struttura e per l’allaccio alle reti idrica, fognaria ed elettrica. Il tutto dovrà avvenire nel rispetto delle norme contenute nel vigente Piano Comunale delle Spiagge. Alla ripresa delle opere per il porto è collegato anche la chiusura del tratto di lungomare interessato. Di conseguenza appare inevitabile anche lo spostamento del mercatino del giovedì all’interno dell’area Teti.