Quartiere Lido, ripristinata area pedonale pericolante

Quartiere Lido, ripristinata area pedonale pericolante
marzo 16 17:14 2016

Un intervento repentino e concreto del Settore Gestione del Territorio ha permesso di apportare un miglioramento alle condizioni quotidiane di vivibilità cittadina. In particolare l’urgenza era legata al ripristino di un’area pedonale del quartiere marinaro che versava in condizioni di degrado al punto da costituire un vero e proprio pericolo per l’incolumità e la sicurezza dei cittadini. A darne comunicazione – attraverso una nota diramata agli organi di stampa – è stato il Movimento Civico Catanzaro Marina, lo stesso ad aver segnalato il problema qualche tempo fa. Nel dettaglio le opere di ripristino hanno riguardato Via Eraclea, intersezione di Via Crotone, dove all’altezza dell’Istituto Comprensivo Vivaldi, la situazione di pericolo era determinata da due fattori: il primo legato al fatto che il marciapiede presentava della profonde buche e sconnessioni per la mancanza delle mattonelle, al punto da creare uno sbalzo dal suolo; il secondo rappresentato dalla circostanza che presso la grata dell’incanalamento delle acque si era formata una voragine, al punto da rimuovere quasi totalmente  la stessa grata. Insomma delle vere e proprie insidie per i cittadini in particolare anziani e studenti, soprattutto nell’orario di uscita delle scuole. L’intervento ha permesso anche di realizzare delle piccole rampe di accesso ai marciapiedi non presistendo alcun raccordo con la carreggiata per soggetti con disabilità motorie. Prossimi lavori dovrebbero ottimizzare il sistema di incanalamento delle acque piovane in in Via Sibari (dietro la scuola media). L’opera di segnalazione del Movimento Civico Catanzaro Marina prosegue ponendo all’attenzione dell’ assessore Longo la pericolosità della situazione creatasi nella pineta di Giovino (inizio secondo tratto, a pochi metri della fontanella) a causa di un gazebo traballante. La richiesta è che si intervenga per mettere in sicurezza il manufatto prima delle festività pasquali, durante le quali molte famiglie decidono di trascorrere il loro tempo nell’area verde. “Al contempo – si legge nel comunicato –  sproniamo Franco Longo a reperire ulteriori risorse per risolvere altre problematiche per sopperire ad esigenze primarie dei cittadini come la viabilità e l’ illuminazione”. (r.m.)