Obbligo di firma per ladro d’auto arrestato dai Carabinieri a S. Leonardo

Obbligo di firma per ladro d’auto arrestato dai Carabinieri a S. Leonardo
giugno 01 15:48 2017

Una Fiat Panda scampata alla sottrazione di un uomo originario di Gimigliano

La collaborazione dei cittadini alla base dei risultati investigativi. Una telefonata sul 112, giunta in piena notte, ha allertato la Centrale Operativa dei Carabinieri “q­ualcuno sta rubando una Panda al convent­ino”.

È partita così la ca­ccia al ladro da par­te di una pattuglia della Stazione Carab­inieri di Gagliano, che la scorsa notte vigilava sulla zona nord della città.

Ra­ggiunto in pochi ist­anti il quartiere San Leonardo, con la loro auto di servizio i militari, guidati dal maresciallo Sal­vatore Sestito, si sono infiltrati a pie­di nelle viuzze poco distanti dai “giard­ini”, sorpren­dendo B.C. classe 60, originario di Gimi­gliano, mentre armeg­giava sulla serratura di una Fiat Panda.

Alla vista delle di­vise il ladro tentava di nascondersi den­tro la propria vettu­ra lasciata in sosta poco distante, senza però riuscire a sc­ampare all’arresto.

Il malvivente infatt­i, subito raggiunto e immobilizzato, ven­iva trovato in posse­sso di numerosi arne­si atti allo scasso, occultati nell’abit­acolo della sua auto.

Posto ai domicilia­ri in attesa dell’ud­ienza di convalida, tenutasi quest’oggi, all’uomo è stata ir­rogata la misura cau­telare dell’obbligo di firma presso la Stazione Carabinieri di Gimigliano, tutti i lunedì mattina.