StartUp, un bando per il rilancio del centro storico

marzo 18 16:51 2016

Piano di marketing delineato dall’amministrazione comunale e dal manager Aldo Pellegrino 

 Il punto di forza del processo di rivitalizzazione del centro storico della città sarà l’avvio di nuove attività commerciali.  A prevederlo è il vasto piano di marketing delineato dall’amministrazione comunale e dal manager Aldo Pellegrino, chiamato da qualche mese a studiare la condizione di agonia in cui versa l’economia di Catanzaro. Per incentivare gli aspiranti esercenti a rialzare le numerose saracinesche abbassate ormai da troppo tempo su Corso Mazzini, il Comune ha deciso di offrire il proprio sostegno attraverso lo stanziamento di una somma per l’erogazione di contributi a fondo perduto, a copertura di specifiche spese d’investimento, per un importo massimo di 4mila euro destinati ad ogni attività che risponderà ai requisiti richiesti nel bando “StartUp”. I dettagli del progetto – che rappresenta l’esito del lavoro sinergico di più parti svolto negli ultimi quattro mesi-  sono stati illustrati a Palazzo De Nobili:.

Ad essere premiate saranno le cinque idee più innovative e che risulteranno più congeniali alla causa del rilancio del commercio nel cuore della città, con la condizione che gli esercizi commerciali vincitori dovranno rimanere aperti, attivi e funzionanti, per almeno un anno dalla data di effettiva apertura dell’esercizio stesso.

Assodato che non esiste una soluzione geniale in grado di risolvere in maniera immediata la problematica, l’esperto ha indicato le diverse strade da percorrere per portare nuova linfa vitale a Corso Mazzini e alle zone limitrofe come consentire il  ripopolamento delle case del centro, rendere più efficace e  adeguato il servizio dei trasporti, rendere funzionali le aree adibite al parcheggio.