Testimone di un tentato furto aiuta i Cc a bloccare i ladri

Testimone di un tentato furto aiuta i Cc a bloccare i ladri
maggio 29 06:57 2015

I Carabinieri della Compagnia di Catanzaro hanno tratto in arresto tre giovani in due distinte operazioni. Durante la notte, ad un posto di blocco, i militari hanno fermato il 25enne M.B. che è stato sorpreso a nascondere sotto il sedile 11 dosi di cocaina pura. Il giovane, che era in compagnia di altri tre amici, stava recandosi ad una festa universitaria sulla costa jonica dove la droga doveva essere spacciata. Nella serata di giovedì, invece, una pattuglia della stazione Bellamena ha tratto in arresto  due cugini omonimi di etnia rom, D.P.C. di 20 e 19 anni, con l’accusa di tentato furto aggravato. I due stavano armeggiando accanto allo scooter di una ragazza che avendoli sorpresi ne ha provocato la fuga immediata mediante un bus urbano che passava in quel frangente. La collaborazione fondamentale di un passante, testimone del fatto, ha condotto i militari a bloccare il mezzo pubblico ed a bloccarei due malviventi. Il manubrio forzato del motorino è stata la prova determinante del reato restato incompiuto solo per puro caso.