Truffa dello specchietto, carabinieri arrestano giovane siciliano

Truffa dello specchietto, carabinieri arrestano giovane siciliano
ottobre 06 19:15 2017

E’ successo a Gasperina

Simula un incidente stradale per tentare di truffare un’anziana donna ma viene individuato e finisce in manette.

Lo specchietto ed il pastello utilizzati per la truffa

A scoprirlo i carabinieri di Gasperina che hanno arrestato per truffa il 26enne F.S., nato a Noto (Siracusa), con precedenti di polizia.

Il giovane è stato sorpreso dai militari, impegnati un un servizio di controllo del territorio, mentre importunava un’anziana di 84 anni, proprietaria di un’utilitaria addebitandole il danneggiamento dello specchietto laterale della sua vettura.

La modalità utilizzata dal giovane consisteva nell’agganciare l’auto della vittima e nel colorare, con un pastello in cera, lo specchietto della propria auto pretendendo il risarcimento del danno, di alcune centinaia di euro, all’automobilista preso di mira.

Dopo avere arrestato il giovane i carabinieri hanno perquisito la sua auto trovando all’interno il pastello in cera e lo specchietto utilizzati per mettere in atto la truffa. Il materiale è stato sequestrato.