Via Milano, haschisc e denaro: in arresto disoccupato

Via Milano, haschisc e denaro: in arresto disoccupato
aprile 27 15:46 2017

Si tratta del 39enne Salvatore Bagnato appena sceso da un pullman di linea

la refurtiva

Arrestato per possesso di hashish e denaro contante. E’ accaduto stamane nella centralissima stazione autobus di via Milano dove agenti della Squadra Volante hanno tratto in arresto un giovane catanzarese. Si tratta di Salvatore Bagnato, 39 anni, già noto per precedenti di polizia ed attualmente sottoposto a Daspo. 

L’uomo era appena sceso da un autobus quando, notati gli agenti, cercava di confondersi tra gli altri passeggeri. Bloccato e condotto presso la vicina stazione delle Ferrovie della Calabria Bagnato iniziava una colluttazione con i poliziotti, scappando lungo i binari dove cercava di abbandonare un involucro.

Il tentativo di fuga durava pochi secondi. Gli Agenti lo hanno bloccato e ammanettato, mentre l’involucro, successivamente analizzato da personale del Gabinetto Provinciale della Polizia Scientifica, rivelava circa cento grammi di sostanza stupefacente del tipo hashish.

A seguito della perquisizione personale, l’uomo, disoccupato da tempo, è stato trovato in possesso della somma di 795,00 Euro, della cui provenienza non ha fornito spiegazioni e, pertanto veniva posta sotto sequestro in quanto ritenuta frutto del provento di spaccio.

Espletate le formalità presso gli Uffici della Questura, Bagnato Salvatore è stato sottoposto agli arresti domiciliari per i reati di detenzione ai fini dello spaccio di sostanza stupefacente del tipo hashish, resistenza e lesioni a Pubblico Ufficiale, in attesa del rito per direttissima.