Imprenditori in scena per ricordare Guglielmo Papaleo

novembre 27 22:33 2015

“Guglielmo quando nessuno ci credeva”, andato in scena sul palcoscenico del Teatro Politeama

 Un lavoro teatrale, messo in scena con garbo e genuina passione, per raccontare la storia di Guglielmo Papaleo. Il suo nome si colloca tra le personalità di maggiore spicco nel campo dell’imprenditoria catanzarese. E non solo. A parlare ancora oggi di lui è la sua fama di uomo onesto e dalla grande integrità morale. Lo spettacolo dal titolo “Guglielmo quando nessuno ci credeva”, andato in scena sul palcoscenico del Teatro Politeama – promosso dal Gruppo Giovani imprenditori di Confindustria Catanzaro e da Teatrostudiomediterraneo – ha ripercorso la vita di un calabrese che partendo dal basso, con umiltà e determinazione, è riuscito a mettere in piedi una grande azienda di torrefazione e vendita di caffè affermatasi ormai in tutto il mondo e gestita dai suoi amati nipoti; ma anche rinomate strutture turistiche ed alberghiere 

Lo spettacolo, che ha offerto al pubblico uno spaccato della Catanzaro degli anni trenta, è stato scritto e diretto da Gregorio Calabretta, mentre il ruolo di Papaleo é stato interpretato con bravura da Marco Rubbettino.
Durante la serata si è svolta anche la II Edizione del Memorial “Guglielmo Papaleo” – Premio Thèano che Ideato dall’associazione Nazionale Donne Elettrici di Catanzaro, lo ha assegnato al Cavaliere del Lavoro Giovanni Colosimo.