Grande vince ad Ischia

Grande vince ad Ischia
luglio 08 00:00 2013

Il regista catanzarese si impone al Film Festival partenopeo 

“Una fiaba moderna che prende vita in una Roma multietnica, mettendo l’uno di fronte all’altro un giovane ladruncolo rom e una violinista italiana. Grande dimostra che il contatto fra due culture, apparentemente molto distanti tra loro, può avvenire attraverso le note di uno Stradivari e la comunicazione universale della musica”. E’ questa la motivazione con cui la giuria tecnica dell’Ischia Film Festival ha decretato il cortometraggio “Margerita” del catanzarese Alessandro Grande, vincitore dell’undicesima edizione del festival internazionale. Un successo importante per il giovane regista che ha ritirato la statuetta sul palco del Castello Aragonese di Ischia insieme al produttore Alessandro Riccardi.