Ecco Petrus, il grande cavallo d’acciaio dell’artigiano Loreti

ottobre 01 18:29 2017

In esposizione al S. Giovanni in occasione della conferenza di Wolf

Lui si chiama Nuccio Loreti e da sempre mi diletta nel lavoro artistico del ferro, nel suo laboratorio artigianale di Gagliano dove fin da piccolo ha cominciato a produrre oggetti e arredamenti interni su commissione.

Da quì è nata l’ idea di dare vita a due opere d’arte in ferro, interamente lavorate a mano,imponenti e maestose,  quali un aquila di dimensioni reali e ‘Petrus il cavallo bianco’, ultima creazione.

“Petrus” prende il nome del luogo in cui è nato, cioè “Petrosa”, nel quartiere.

E’ un mosaico tridimensionale composto da circa trecento tessere d’acciaio sagomate interamente a mano,plasmate ognuna con la forza del martello e del fuoco e rappresenta il movimento, la fierezza, il carattere e la forza che Loreti  ha voluto trasmettere durante due anni di intenso lavoro.

Il cavallo ha fatto bella mostra di se nel chiostro del S.Giovanni dove – richiamando chiaramente il racconto del poeta greco con il quadrupede di Troia –  ha accolto i partecipanti all’incontro con Armin Wolf, grande studioso omerico e sostenitore del passaggio di Ulisse nella terra di Calabria.

GUARDA IL SERVIZIO SULLA CONFERENZA DI ARMIN WOLF

Sia il cavallo che l’aquila in dimensioni reali possono essere ammirate nel laboratorio dell’artista a Gagliano.