Calcio d’agosto, Catanzaro battuto al Ceravolo

Calcio d’agosto, Catanzaro battuto al Ceravolo
agosto 21 18:38 2016

Ad una settimana dall’esordio in campionato con il Cosenza, il Catanzaro perde in casa contro il Roccella (compagine di Serie D). L’amichevole disputata al Ceravolo ha evidenziato le lacune dei giallorossi, attivando qualche nuovo campanello d’allarme. Il neo mister Giulio Spader ha provato un assetto tattico differente rispetto alla partita di Coppa Italia. Le aquile si sono schierate con una difesa a 4, e un trequartista dietro due punte di peso. È stata l’occasione per testare i nuovi elementi come Roselli e Bensaja. Quest’ultimo è entrato al posto di Carcione infortunatosi dopo una manciata di minuti dal fischio d’inizio e di cui andranno valutate le condizioni fisiche. Nel primo tempo non sono mancate le chance per andare in rete. Non sfruttate però dai calciatori che sono apparsi poco lucidi. Nella ripresa invece complici i vari cambi ed il gol subito inaspettatamente (al 52′) i ragazzi del tecnico Spader si sono innervositi ed hanno concluso poco. Il malumore della piazza al termine della partita era tangibile sugli spalti popolati da circa 500 spettatori. La preoccupazione maggiore è quella di arrivare impreparati al derby contro i lupi che non vincono al Ceravolo da 65 anni.

Rosita Mercatante

GUARDA LA CONFERENZA STAMPA DEL DS PREITI