Catanzaro-J. Stabia 0-0, sintesi commentata e pagelle

Catanzaro-J. Stabia 0-0, sintesi commentata e pagelle
settembre 10 10:11 2017

Sintesi commentata

 

Le pagelle

Nordi 6 Ordinaria amministrazione nessun intervento degno di nota.

Riggio 5,5 Inizia la gara da terzino destro con  l’infortunio di Gamberetti viene spostato da Erra a far coppia con Sirri al centro nonostante si trovi più a suo agio troppo titubante messo in difficoltà dalle avanzate stabiesi.

Imperiale 7 Salva il risultato per ben due volte nell’arco della partita uno per tempo respingendo due tiri dei giocatori stabiesi in area di rigore, acquisisce maggiore padronanza di partita in partita, senza dubbio in crescita.

Sirri 6,5 In precarie condizioni fisiche gioca ugualmente, esce vittorioso da quasi tutti i contrasti, nel finale perde un po’ di lucidità e sbaglia alcuni lanci per gli avanti giallorossi.

Gamberetti s.v. Lascia il campo dopo 13 minuti causa infortunio al suo posto Spighi Benedetti 6 Centrocampo fitto nell’arco di tutta la gara, gioca fraseggia ma non riesce mai a spezzare gli equilibri con un illuminazione lampo geniale.

Onescu 6,5 Bene nel primo tempo tambureggiante conquista palloni e riparte palla al piede nel secondo cala fisicamente ma resta vigile al suo compito.

Maita 6 Il Catanzaro ha il pallino del gioco i palloni passano dai suoi piedi,il trainer stabile Caserta lo teme e gli mette in marcatura Matute che ne limita il raggio d’azione.

Puntoriere 5,5 Buone alcune accelerazioni in pressing nel primo tempo ma a parte questo non riesce ad essere incisivo al 55′ entra Cunzi al suo posto.

Falcone 5,5 Opaco quest’oggi sciupa un azione  gol nel primo tempo facendosi rimontare dai difensori stabiesi al 71’minuto Erra gli preferisce Anastasi.

Letizia 6 Si crea una palla gol andando in pressing contro la difesa stabiese all 8′ minuto del primo tempo il tiro finisce di poco a lato,forte fisicamente ma anche agile difficile da marcare uno dei più pericolosi quest’oggi.

Spighi  6,5 dal 13 minuto subentra a Gamberetti, Erra lo schiera terzino destro il giocatore è in forma rende l’out impenetrabile per gli avversari, propone anche alcune incursioni ma i cross dal fondo non vengono concretizzati.

Cunzi 5 Entra al minuto 55′ ma quest’oggi fa rimpiangere il poco che ha fatto Puntoriere ,sfida la difesa stabiese da solo in alcune giocate infruttuosamente sbaglia anche dei facili appoggi per i compagni,confuso e poco lucido.

Anastasi 6 Poco più di venti minuti per cercare di sbloccare la gara come a Reggio Calabria la palla giusta arriva l’attaccante colpisce di testa ma il pallone stesso finisce sopra la traversa.

Erra 5,5 Ci si aspettava una reazione più veemente che spazzasse le polemiche post derby, ma il Catanzaro oggi pur non disdegnando a livello di gioco risulta troppo prevedibile e facilmente arginabile, latitano le occasioni da rete ,contro-producente l’entrata di Cunzi e tardiva quella di Anastasi ma a prescindere da questo giocando in casa con quasi 6000 spettatori bisogna osare di più la squadra è ben costruita e lo permette, serve un cambio di mentalità oggi sono due punti persi e non uno guadagnato il Catanzaro può pensare in grande,ha il dovere di giocare sempre per vincere.

(a cura di Raffaele Pedullà)

  tags:
  Categoria: