Catanzaro sciupone e senza idee perde col Francavilla

Catanzaro sciupone e senza idee perde col Francavilla
novembre 04 18:42 2017

Sul terreno di Brindisi aquile di nuovo a bocca asciutta

Un Catanzaro tornato abulico e senza nerbo incappa nell’ennesima sconfitta stagionale.

Il secondo tempo brillante e volitivo di Trapani è sembrato lontano anni luce.

Malgrado il recupero di diversi elementi mister Dionigi ha messo in campo una formazione che ha subìto la migliore volontà della squadra di casa (anche se si giocava sul neutro di Brindisi).

L’ex Prestia è stato padrone di tutte le palle alte nella propria metà campo mentre la difesa giallorossa  si è fatta infilare al primo affondo e sul primo angolo (quindi palla inattiva).

Gambaretti, non era il caso di provare a saltare insieme a Maccarrone che ha siglato il gol decisivo?

Anche altri giallorossi hanno infilato la giornata-no e praticamente tutti escono dal campo senza raggiungere la sufficienza.

La Virtus è stata padrona del campo, mentre i catanzaresi si sono limitati ad un giro palla lezioso, privo di mordente e di idee.

Eppure due volte la squadra giallorossa ha fatto gridare al gol: nel primo tempo Letizia si è destreggiato molto bene in mezzo alla difesa, ha saltato due uomini poi ha chiuso troppo la verticale sul secondo palo; ancora più clamorosa l’occasione fallita da Infantino il quale prima ha centrato il palo con una bella mezza rovesciata, poi si è trovato la sfera sui piedi ma l’ha mandata altissima sulla traversa.

Sarebbe stato un punto utile alla classifica che avrebbe attenuato le preoccupazioni di una classifica che continua a piangere.

Mentre si avvicina il trittico di fuoco Monopoli (martedì), Catania (domenica 12) e Cosenza (sabato 18, salvo spostamenti a domenica 19).

  tags:
  Categoria: