Monopoli-Catanzaro 2-2: tabellino, cronaca ed hilites

Monopoli-Catanzaro 2-2: tabellino, cronaca ed hilites
ottobre 30 21:07 2016

CRONACA

ll Catanzaro conquista il pari a Monopoli dove era stato in vantaggio ma ha dovuto rimontare con giocatori finora ignorati. Un guizzo del lungagnone Sarao ed una precisa zuccata di Basrak hanno consentito ai giallorossi di conquistare il secondo punto in trasferta in questo campionato che li aveva sempre visti soccombere fuori lontano dal Ceravolo ad eccezione del pari in bianco di Agrigento. A Monopoli la squadra di mister Zavettieri è andata subito in vantaggio al 3′ con un preziosismo di Manuel Sarao, abile a rubare palla in piena area avversaria e ad uccellare  il portiere Mirarco fra le gambe. Primo gol assoluto del Catanzaro ma gioia che dura poco. Da un corner spiovente nell’area piccola i biancoverdi trovano davanti alla porta il varco per pareggiare con Montini al 10′. Il Catanzaro comunque fa gioco ed è lontano parente dalla squadra spenta che finora era stata ‘ammirata’ a Francavilla, Agrigento stesso o a Matera. Solo la difesa benché sistemata a 4 continua a concedere troppo anche a squadre non trascendentali. Così è successo anche al Veneziani dove il Monopoli è riuscito a portarsi in vantaggio con il subentrato D’Auria che la difesa calabrese ha lasciato libero di inzuccare a due passi, dopo un traversone dalla sinistra frutto di un grande buco di copertura. E dire che pochi istanti prima Cunzi aveva centrato il palo pieno con uno splendido destro a girare. L’ingresso di Maita a centrocampo, dopo il subento dell’altro attaccante mai visto all’opera Basrak, hanno ottenuto gli effetti sperati. La pressione dei giallorossi infatti ha trovato concretezza a 5′ dal novantesimo, quando su punizione pennellata da Carcione il serbo-svizzero si è avventato di testa cogliendo il meritato 2-2, secondo consecutivo nella gestione del trainer reggino, dopo quello colto all’esordio contro il Melfi.

TABELLINO

S.S. MONOPOLI 1966 (4-3-3): 22 Mirarco; 6 Ricucci, 4 P.Esposito, 5 Ferrara, 19 Pinto; 13 Sounas, 28 Nicolini, 8 Viola; 9 Genchi(37’st 17 De Vito), 23 Montini(31′ 11 D’Auria), 10 Gatto(28’st 3 Mercadante). All.: Zanin. A disp.: 1 Pellegrino; 2 Cassano, 3 Mercadante, 14 Bei, 16 Franco, 18 Mouzakitis, 20 Forbes, 29 Padalino.
CATANZARO CALCIO (4-3-2-1): 1 Grandi; 23 M.Esposito, 15 Presta, 21 Di Bari, 6 Patti(30’st 2 Pasqualoni); 4 Icardi, 5 Carcione, 16 Baccolo; 10 Giovinco(16’st 20 Maita), 7 Cunzi; 14 Sarao(1’st 19 Basrak). All.: Zavettieri. A disp.: 12 Leone; 9 Tavares, 18 Bensaja, 22 De Lucia, 24 Roselli, 25 Van Ransbeeck, 26 Imperiale.
Arbitro: Andrea Zingarelli di Siena. Assistenti: Arcangelo Vingo di Pisa e Antonio Severino di Campobasso.
Ammoniti:
 Genchi(M); Di Bari, Cunzi, Basrak, Baccolo(C); Espulsi: 48’st D’Auria.
Note: recupero 2′ p.t., 5′ s.t.; angoli 1-5; campo in discrete condizioni; cielo poco nuvoloso; divisa bianca per il Monopoli, nera per il Catanzaro. Spettatori totali 1936 di cui 591 abbonati e 52 da Catanzaro.

  tags:
  Categoria: