Noto, stoccata a Preiti e riduzione biglietti di Curva

luglio 17 21:42 2017

Conferenza stampa per presentare i quadri e le linee gestionali del nuovo Catanzaro Calcio.

Tutti con la sciarpa al collo nonostante il caldo di un’estate inoltrata da ricordare a lungo: una vera dimostrazione di fede quella della nuova società del Catanzaro Calcio, capitanata dall’amministratore unico Floriano Noto e presentata alla città nell’auditorium gremito della Lega Dilettanti di Sala.

Sono circa una sessantina le persone che danno vita al nuovo organigramma piramidale, organizzato in pochi giorni sul modello aziendale del Gruppo Az.

Al vertice societario, dopo il presidente, Piero Doronzo a capo della struttura sportiva e uomo mercato ed il DG Francesco Maglione direttore dell’area di controllo gestionale

Al tavolo dei lavori anche due conferme, il tecnico della prima squadra Alessandro Erra ed il responsabile del settore giovanile Carmelo Moro, tutti presentati dal nuovo addetto stampa Davide Lamanna.

Molti i volti noti ed apprezzati che tornano a far parte della famiglia: Masino Amato, Roberto Ceravolo, Graziano Tavano, Michele Serraino, Egidio Silipo, Franco Cittadino, Antonio Raione.

Le vecchie glorie del Catanzaro

E’ Una società che vuole fare le cose bene e per gradi. Sarà un anno di transizione verso una ristrutturazione generale con cui far risplendere il blasone anche attraverso la rappresentanza delle vecchie glorie.

Spelta, Banelli, Palanca, Braca, Silipo, Pellizzaro e virtualmente anche Ranieri, consigliere particolare di Noto, sono stati invitati speciali e lo saranno anche al primo giorno di ritiro per far capire alla squadra nascente chi e come ha fatto grande il Catanzaro

Noto inoltre ha biasimato le condizioni in cui sono state lasciate la sede sociale e la struttura di Giovino dalla precedente proprietà caldeggiando al sindaco Abramo la consegnare più immediata dei distinti per  varare la campagna abbonamenti.