Reggina – Catanzaro 2-1, commento-live e pagelle

Reggina – Catanzaro  2-1, commento-live e pagelle
settembre 03 09:43 2017

Prima sconfitta in campionato per le Aquile

Pagelle

Nordi 5,5 L’aria del derby gli fa perdere quella sicurezza ed esperienza che ha,troppo rintanato in porta ,evita le uscite anche le più semplici ,sul secondo gol della Reggina il pallone gli passa in mezzo le gambe e non ci fa una bella figura.

Riggio 4,5 Sostituisce Zanini infortunato ,purtroppo si fa dribblare con troppa facilità sul primo gol della Reggina da Tulisso,impreciso nei passaggi poco propositivo ci auguriamo sia stata solo una giornata negativa per lui.

Imperiale 6 Se l’out di destra lascia a desiderare quello sinistro tiene vivo un opaco Catanzaro nel primo tempo,il suo contributo alla causa lo da fin quando le energie lo sorreggono sostituito da Marchetti al minuto 67′

Gamberetti 5,5 Un errore grossolano nel primo tempo del reparto difensivo da il gol ad una caparbia Reggina per il resto le buone impressioni sul giocatore vengono confermate.

Sirri 5,5 Stesso discorso per il granitico difensore giallorosso non va mai in sofferenza ma una mancanza di concentrazione favorisce il clamoroso svarione nel primo gol amaranto,prestazione rovinata da questa ingiusta sconfitta

Onescu 6,5 Quest’oggi è uno dei più positivi d’altronde quando la partita si mette dura molto maschia. Oltre alla tecnica mostra i muscoli e tiene in apprensione la Reggina sulla corsia di destra anche quando rimane senza l’appoggio del terzino Marchetti espulso.

Benedetti 7 Nel primo tempo autore di un incursione in area amaranto molto scaltra che per poco non favorisce una rete,nel secondo delizia i tifosi giallorossi calciando una punizione ad altissimo coefficiente tecnico palla nel sette gol che vale il prezzo del biglietto.

Van Ransbeeck 5,5 Nel primo tempo prevale l’agonismo il Catanzaro in fase di costruzione lascia a desiderare gioca ad intermittenza al minuto 44′ è costretto ad uscire per infortunio al suo posto Maita.

Cunzi 5 Nonostante l’impegno quest’oggi non indovina un cross e nemmeno una giocata degna di nota,per lui anche tante palle alte perse per limiti di statura,sostituito all’87 minuto da Spighi.

Puntoriere 5 Prodotto del vivaio reggino soffre la partita tanto che a parte un tiro in porta al 39 minuto e due soliti suoi guizzi vivaci non entra mai nel vivo del gioco al 64’minuto Erra gli preferisce Anastasi.

Falcone 6,5 I pericoli per la difesa amaranto derivano dalle sue giocate spesso raddoppiato in marcatura , molto temuto dal trainer di casa Maurizi che bada solo al sodo.

Marchetti 3 approccio sbagliato Porcino gli scappa dalla marcatura e la Reggina alle corde trova gloria con il gol del vantaggio, al 72 entra a kamikaze su Bianchimano e viene espulso lasciando il Catanzaro colpevolmente in dieci.

Maita 6,5 Il Catanzaro comanda a centrocampo in quasi tutto il secondo tempo,detta bene i tempi di gioco della squadra.

Anastasi 6 Ha 26 minuti per farsi notare a tempo scaduto per poco non diventa incubo per i reggini ed eroe per i giallorossi il suo stacco imperioso di testa viene respinto dal portiere amaranto sulla traversa

Kanis s.v.

Spighi s.v.

Erra 5 Caro mister i derby sono importanti e nel primo gol reggino la difesa è posizionata male, il Catanzaro nel primo tempo è timido impacciato manca di autorevolezza e carattere. Nel secondo tempo si vede tutta la superiorità giallorossa, l’ entrata di Marchetti vanifica quanto di buono ha fatto il Catanzaro colpevole sul gol amaranto e sull’espulsione.

Il lavoro non manca per assemblare al meglio una squadra che oggi china il capo difronte una Reggina giovane gagliarda ma inferiore nettamente tecnicamente.

  tags:
  Categoria: