Cinema, “L’Altra Via”: storia di un’amicizia sullo sfondo degli anni ’90

Le riprese dell'opera prima di Saverio Cappiello saranno effetturate nei quartieri del capoluogo

Al via da qualche giorno le riprese del film “L’Altra Via”, opera prima del regista Saverio Cappiello che, ha ottenuto il sostegno della Fondazione Calabria Film Commission di Giovanni Minoli ed il patrocinio dell’Assessorato alla Cultura e Spettacolo della città di Catanzaro.

La pellicola, che racconta una storia di amicizia tra un calciatore e un ragazzino, sullo sfondo degli anni ’90, è prodotta da Giuseppe Gallo per Verso Features e Picture Show ed è ambientata e girata nei quartieri del capoluogo calabrese.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


sedici + dodici =