Controlli di polizia anti-falò sul pic-nic di Ferragosto

Tradizionale giornata fuori casa per il Ferragosto dei catanzaresi, divisi tra il richiamo dei monti e del mare.

Acqua limpida ed una giornata di caldo sopportabile ha convinto tanta gente a trascorrere la festa estiva per eccellenza sulle sponde dello Jonio, da Roccelletta fino a Casciolino.

Moltissimi i bagnanti sulla spiaggia di Catanzaro Marina e parcheggi sold out anche a Giovino, dove alcune pattuglie di polizia municipali fanno la ronda nostop fino a stasera per prevenire focolai causati dai falò e dalle griglie.

La recente ordinanza emanata dal sindaco Fiorita vieta infatti qualsiasi accensione di fuochi. Eventuali contravventori possono essere sanzionati con un’ammenda ed in caso non spengano anche perseguiti penalmente.

Un nastro bicolore ha transennato simbolicamente anche la zona che accede alle Dune.

Il bilancio si potrà tracciare solo alla fine della giornata, auspicando anche una maggiore coscienza ambientale nella raccolta e la separazione dei rifiuti.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


quattro × 1 =