Farmabusiness, Tallini esce pulito anche dall’appello

La Corte d’Appello di Catanzaro ha confermato l’assoluzione dell’ex presidente del Consiglio regionale, Domenico Tallini, accusato di concorso esterno in associazione mafiosa e scambio elettorale politico mafioso nell’ambito dell’inchiesta “Farmabusines” condotta nel novembre del 2020 dalla Dda di Catanzaro. Tallini era già stato assolto in primo grado, con rito abbreviato, con la formula “perché il fatto non sussiste”.

Per Tallini, accusato di agevolare una cosca di ndrangheta, la Procura generale aveva chiesto la condanna a 7 anni e 8 mesi.

LEGGI IL PEZZO INTERO DI LUANA COSTA

1 Commento

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


17 − 16 =