Maria Madre di Speranza, tre giorni di Festa nel quartiere Pistoia

Spazzare le nubi del pregiudizio e rimboccarsi le maniche per dare un po’ di vivibilità ‘normale’ e speranza ad un quartiere catanzarese definito ghetto.

E’ quanto intende fare un volenteroso gruppo di abitanti di Pistoia Via Caduti 18 marzo 78, che per il tre giorni 15-16-17 settembre hanno organizzato la prima edizione della Festa di Maria Madre della Speranza.

Per l’occasione il primo giorno sarà dedicato ai più piccoli con l’organizzazione di giochi.

Poi l’aspetto religioso: dopo tanti anni è stata ripristinata la chiesetta del quartiere che è stata riabilitata per le funzioni sacre, a cui specie gli abitanti più anziani potranno fare riferimento impossibilitati a spostarsi nelle altre strutture religiose più vicine.

Un palchetto, le luminarie e qualche bancarella contribuiranno a rendere più allegra l’atmosfera di questa zona della città spesso abbondonata a se stessa

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


nove + 13 =