Rissa con tragedia al Centro Ippico Valle dei Mulini

CRONACA

Violentissimo fatto di sangue stamane al maneggio.

(ANSA) Due uomini sono rimasti feriti in modo molto grave ed una donna in maniera lieve, in una aggressione avvenuta stamani nel centro ippico Valle dei Mulini a Catanzaro, la cui dinamica è in corso di ricostruzione da parte dei carabinieri.

L’autore, un cittadino pakistano regolare in Italia, rimasto ferito a sua volta alla testa, in modo lieve, si trova in ospedale piantonato dai carabinieri.

Gli investigatori stanno appurando se l’uomo lavorasse per le vittime.
Secondo una prima ricostruzione, l’uomo stamani avrebbe dato in escandescenze per poi colpire con un bastone di legno i due uomini, di 60 e 68 anni, ed una donna di 48.

Immediato è scattato l’allarme e sul posto sono giunti i carabinieri di Catanzaro che hanno trovato l’aggressore ferito a sua volta.
La posizione dell’uomo è ora al vaglio della Procura della Repubblica che starebbe procedendo per lesioni gravissime e tentato omicidio.

LA RICOSTRUZIONE

Secondo gli aggiornamenti uno dei due feriti è in coma farmacologico mentre il secondo è in condizioni gravi ma non in pericolo di vita. La rissa sarebbe avvenuto tra un gruppo di persone arrivate per gli allenamenti in vista di una gara e lo stalliere. Dal diverbio presto si sarebbe passati alle vie di fatto con la violentissima aggressione del pakistano che avrebbe usato attrezzi del mestiere.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


15 − 3 =