Sede capoluogo, Anas da Fiorita rassicura ma non chiarisce

Non è previsto alcun depotenziamento, né tantomeno un ipotesi di ridimensionamento dell’organico della sede Anas di Catanzaro che continuerà a rappresentare la sede di riferimento per la Calabria.

La conferma è arrivata dal responsabile regionale della struttura territoriale della società, ing. Francesco Caporaso (nella foto), in occasione di un incontro a Palazzo de Nobili con  il sindaco Nicola Fiorita, che aveva espressamente richiesto delucidazioni su una possibile sospensione dei servizi erogati dalla sala operativa del Capoluogo.

Nel corso del confronto, è stato chiarito che dalla Struttura territoriale calabrese, con sede a Catanzaro, dipendono l’Area gestione rete, che ha competenze sulle strade statali calabresi, e l’Area gestione Rete Autostrada del Mediterraneo, che ha competenza sull’intero tratto dall’innesto con l’autostrada A30 fino a Reggio Calabria.

Per quanto riguarda la sala operativa della sede di Catanzaro, Caporaso ha chiarito che è in atto, a livello nazionale, un processo di ottimizzazione dell’assetto organizzativo delle sale operative, anche alla luce del percorso di aggiornamento e miglioramento tecnologico, attraverso un efficientamento dei servizi e un generalizzato incremento dei livelli di sicurezza e dell’assistenza all’utenza.

Tale processo è, allo stato, oggetto di confronto tra azienda e organizzazioni sindacali. 

“Ringrazio il responsabile territoriale per aver risposto con grande disponibilità alle nostre sollecitudini, dando le rassicurazioni che la città attendeva in merito ad un presidio operativo prezioso per il Capoluogo e tutto il comprensorio, preservandone l’importante funzione strategica”, ha commentato il sindaco Fiorita a margine della riunione.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


1 × due =