Tiriolo, cambio al vertice della stazione Carabinieri

Maresciallo Gagliano al posto di Perri

SONY DSC

Il maresciallo  Domenico Perri ha lasciato il Comando della Stazione Carabinieri di Tiriolo (Catanzaro) dopo quasi due anni di servizio svolti sul territorio per andare a ricoprire un nuovo incarico investigativo a livello provinciale.

L’ispettore, arruolato quale Carabiniere nel 1997, e con esperienze di reparti territoriali tra le province di Brindisi e Taranto, era poi giunto in Calabria nel 2002 presso lo Squadrone Eliportato Cacciatori di Vibo dove è stato per circa sette anni.

Successivamente, giunto a Catanzaro, per lui l’esperienza investigativa preso il Nucleo investigativo del Comando Provinciale e, divenuto Maresciallo nel 2017, l’esperienza biennale presso il Comando Stazione Carabinieri di Catanzaro S. Maria propedeutica all’assunzione di comando presso la Stazione di Tiriolo.

Nel periodo di comando trascorso, l’ispettore ha evidenziato non comuni doti umane e professionali, mostrando incondizionata disponibilità, professionalità e competenza, tutte qualità che gli hanno consentito di raccogliere il plauso della cittadinanza dei comuni di Tiriolo e S. Pietro Apostolo.

Al comando della Stazione arriva il maresciallo Vincenzo Gagliano.

Siciliano, 39enne, Gagliano si è arruolato e dopo la frequenza del relativo corso, ha prestato servizio per quasi tredici anni alla Stazione di Catanzaro S. Maria. Vincitore del concorso per Marescialli è stato poi destinato alla Stazione di Squillace dove ha prestato la propria attività, quale Maresciallo in sottordine, dal 2019.

Il maresciallo Gagliano ha già avuto un primo incontro con le amministrazioni comunali per presentarsi e da sabato 4 settembre ha iniziato la propria attività sul territorio.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


11 − sette =