Una camminata salutare contro lo scompenso cardiaco

Conferenza stampa di presentazione della camminata “Per un respiro in più” in programma venerdì 15 settembre prossimo sul corso di Lamezia Terme.

Alla presentazione, presso il comune della città della piana, hanno preso parte Roberto Ceravolo, direttore dell’U.O.C. di Cardiologia con UTIC del Presidio Ospedaliero “Giovanni Paolo II” di Lamezia Terme; Anna Maria Stanganelli, Garante della Salute per la Regione Calabria; Paolo Mascaro, sindaco di Lamezia Terme; Antonello Bevilacqua, vice-sindaco  e Giancarlo Nicotera, presidente del consiglio comunale.

Per un respiro in più

L’iniziativa “Per un respiro in più”, organizzata dal dottore Ceravolo in collaborazione con Health & Life S.r.l., si terrà alle ore 17 su Corso Numistrano (preludio al congresso Lamezia Cuore, che si terrà il 17 e 18 novembre prossimi) e nasce con l’intento di sensibilizzare la popolazione sulla tematica dello scompenso cardiaco.

L’obiettivo è cercare di dimostrare quanto sia importante camminare per chi soffre di scompenso (11,7% della popolazione italiana, circa 1 milione di persone).

Per un respiro in più sarà camminata su un percorso di 600 metri, all’interno del quale, come affermato da Ceravolo, “sarà possibile scoprire come fare prevenzione da diversi punti di vista e, poiché non sarà una competizione, fungerà anche da occasione per socializzare”.

“Abbiamo pensato – aggiunge – ad un qualcosa che possa venire replicato anche in altri luoghi. Tutti i sindaci delle realtà cittadine del territorio lametino, da oggi, possono candidarsi per ricevere questa iniziativa”.

Il simbolo della giornata sarà una maglietta personalizzata, prenotabile tramite il sito perunrespiroinpiu.lameziacuore.com, e si potrà ritirare presso un apposito gazebo, allestito per l’occasione. Tra i partner istituzionali che hanno sposato l’evento ci sono, oltre il comune di Lamezia Terme, la Regione Calabria, l’Asp di Catanzaro ed il Dipartimento di Ingegneria Meccanica, Energetica e Gestionale dell’Unical.

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


quindici − nove =