Violenze su compagna con bastone: in arresto 35enne

Avrebbe maltrattato la compagna usando nei suoi confronti gravi violenze fisiche e psicologiche tali da provocarle danni permanenti.

Un uomo di 35 anni è stato arrestato dagli agenti della Squadra Mobile della Questura di Catanzaro in esecuzione di un provvedimento è stato emesso dal Gip di Catanzaro su richiesta della Procura.

Secondo quanto emerso dalle indagini avviate dopo la denuncia della vittima l’uomo, destinatario della misura di custodia cautelare in carcere, si sarebbe reso responsabile per gelosia di vessazioni sia di tipo fisico, sempre più frequenti e lesive, in un caso avrebbe utilizzato per picchiarla anche un bastone, e di ingiurie e minacce al punto di arrivare a a pedinare la compagna controllandole ripetutamente il telefono cellulare.
L’uomo, a quanto è stato riferito, avrebbe creato un clima di violenza e di persecuzione e tale da costringere la vittima, ormai in uno stato di prostrazione e agitazione, ad interrompere il rapporto e a denunciarlo.
Durante la perquisizione domiciliare nell’abitazione del trentacinquenne, in fase di esecuzione della misura, i poliziotti hanno trovato e sequestrato un bastone che, per dimensioni e conformazione, potrebbe corrispondere a quello utilizzato dall’uomo per picchiare la vittima come riferito dalla donna nella sua denuncia.

(ANSA).

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


otto + dieci =