Voglia di relazioni, riparte il “Villaggio delle famiglie” CCS

Torna per il terzo anno consecutivo il “Villaggio delle famiglie” costruito dall’equipe di educatori, pedagogisti, psicologi, sociologi, operatori di prossimità del Centro Calabrese di Solidarietà, un luogo per genitori, bambini, adolescenti, coppie.

La presentazione nel ventilato patio del CCS che lo organizza nell’ambito del progetto “Tessere di Comunità” – finanziato dai fondi CEI 8×1000 di Caritas Italiana, e voluto dalla Diocesi di Catanzaro-Squillace – che ha come finalità l’affiancamento e il potenziamento del rapporto genitoriale e dell’intera comunità educante.

Quest’anno l’appuntamento sarà da 29 giugno al 27 luglio, ogni mercoledì dalle 17 alle 20 al Chiosco da Vito, nella pineta di località Giovino.

Differenti spazi di confronto, relax e scambio, nel fresco della pineta, comporranno il villaggio in cui incontrarsi tra ragazze e ragazzi, genitori di bambini o adolescenti, in cui le bambine e i bambini potranno giocare in libertà con i nostri animatori sportivi, nel quale scambiare pareri con l’equipe psico-pedagogica. Un luogo di piacere condiviso per vivere a pieno la famiglia, ricucire strappi, costruire percorsi e tessere comunità.

A delinearne i contenuti sono stati la presidente CCS Isolina Manelli, i referenti del progetto Claudio Falbo e Cristina Marino e per la Caritas Teresa Scavelli.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


undici + quindici =