Girifalco, ubriaco travolge anziana e figlio sulle strisce: morta la donna

Nella serata di mercoledì 31 maggio Girifalco si è verificato un grave incidente su corso Migliaccio.

Il bilancio poteva essere più pesante considerato che in quel momento la via principale della città era ancora molto affollata.

Erano da poco passate le 22 quando un’autovettura Fiat Panda condotta da un 50enne del luogo investiva su di un attraversamento pedonale due persone, madre e figlio rispettivamente di 74 e 53 anni. Immediati i soccorsi, sul posto i Carabinieri della Compagnia di Girifalco e il 118. Ad avere la peggio è stata la donna che dopo aver perso conoscenza, gravemente ferita è stata trasportata presso l’ospedale Pugliese-Ciaccio di Catanzaro dove giungeva fin da subito in condizioni critiche con diversi traumi. Meno gravi le condizioni del figlio che tuttavia ha subito anch’egli qualche trauma.

Il conducente della vettura, dopo i dovuti soccorsi prestati alle vittime, è stato sottoposto dai militari operanti, mediante etilometro, all’alcoltest che confermava un tasso alcolemico molto al di sopra del limite consentito. Per tale motivo l’uomo è stato accompagnato presso gli Uffici del Comando Compagnia dove da li a poco è stato dichiarato in arresto in flagranza di reato per il reato previsto dall’art.590 bis del codice penale (lesioni personali stradali gravi o gravissime) mentre il veicolo è stato sottoposto a sequestro.

L’arrestato tramite le formalità di rito è stato tradotto presso la casa circondariale di Catanzaro Siano a disposizione dell’ A.G. procedente.

Nella mattinata di oggi la donna, rimasta gravemente ferita, è deceduta presso il citato presidio ospedaliero.

Il procedimento penale si trova ancora nella fase delle indagini preliminari.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


5 × quattro =